“Palazzo delle Piume” di Sintra: quanta bellezza!

4651

I 200 ettari del Parco Naturale di Sintra-Cascais sono la cornice perfetta per ospitare il Palacio Nacional da Pena, edificio che mischia lo stile romantico del XIX secolo, con il gotico, l’arabo, il manuelino, il barocco e il rinascimentale. Un capolavoro architettonico commissionato da Ferdinand August Franz Anton di Austria, amante d’arte, che riuscì a condensare arte e natura in un un raro esempio raffigurante la magia di un’opera lirica.

Ferdinand August Franz Anton di Austria, entrando poi in matrimonio con la famiglia reale portoghese, divenne il Re Ferdinando II. Affascinato dalla vista che si gode dai 450 metri d’altezza, volle edificare un Castello affinché primeggiasse con il castello di Neuschwanstein in Baviera. In effetti, oggi, Palacio Nacional da Pena, è classificato come una delle meraviglie del Portogallo.

4678E’ un capolavoro decorato con colori vivaci e diversi tra loro, torri rosse svettanti, pareti ed archi giallo ocra che sembrano arrampicati sullo sperone roccioso su cui si ergono, pareti esterne completamente ricoperte di azulejos blu e stupende sculture in pietra.

All’interno ritroviamo le sale di rappresentanza mantenute con arredi originali come nel 1910 quando la corte reale portoghese trascorse qui l’ultima notte prima di fuggire in Brasile per scappare dalla rivoluzione.

Re Ferdinando II trascorse nel Palazzo molti anni con sua moglie, colei che divenne poi la Contessa Edla ed ereditiera del Palazzo alla morte del Re.

Descrivere ogni dettaglio è praticamente impossibile data la vastità e la cura dei particolari architettonici e pittorici. Una visita è molto più che consigliata. Trascorrere una giornata qui equivale ad immergersi in un’atmosfera surreale e rilassata.

I colori assumono poteri multisensoriali sulla mente, il verde della natura circostante dona pace e tranquillità.

Dagli archi esterni del Palazzo si può scorgere anche Castelo dos Mouros: 4658una fortezza militare  realizzata dai Mori a difesa della cittadina di Sintra. Quest’ultima è un piccolo borgo altrettanto pittoresco ed unico. Meravigliose architetture adornano il centro storico, piccoli negozi di artigianato e graziosi scorci la rendono semplicemente indimenticabile.

Mentre passeggiavo non potevo far a meno di pensare “…ma quanto è bello il Portogallo! Cittadine tranquille, gente cordiale, scorci fantastici, colori, tanti colori… come i sorrisi delle persone! Visitare un Paese come questo è un regalo che si fa a se stessi“. 4757

Il nostro tour riprende e raggiungiamo quindi la vicina Cascais. Come un dolce leitmotiv ritroviamo ciò che ci ha accompagnato durante tutta la giornata: i colori che nuovamente fanno da cornice in questa vivace e curata cittadina di mare in cui sembra davvero un piacere perdersi nelle stradine, tra i negozi, tra i bei palazzi e scambiare qualche parola con le persone del posto.

Ma il top è arrivato quando davanti ai nostri occhi si è raffigurato un eden: cascate di fiori color porpora, un delizioso giardino antistante, dei piccoli tavolini in ferro battuto i cui bicchieri, sopra riposti, richiamavano i profumi della Terra ed un delizioso Porto sembrava aspettasse solo noi per poterci rinfrancare dalla lunga giornata e dirci “bem-vindo“. 4839

Entriamo e ci accolgono con gioia e cordialità, gli interni sono molto curati ed il personale davvero ospitale. E’  qui che soggiorneremo, al Pergola House: un boutique-hotel d’eccezione.

Qualsiasi dettaglio è estremamente curato, ogni angolo nascosto riserva delle piacevoli soprese, perfino la colazione ha del sublime e la pace che si respira qui… è cosa rara!

4851Pergola House ha reso il nostro tour ancor più memorabile! E’ certamente ciò che ogni Viaggiatore attento vorrebbe trovare in una nuova Terra che lo accoglie. È profumo, è sapore, è il richiamo della Tradizione, è cura e al tempo stesso semplicità e calore.

Ah… il Portogallo! Una terra di colori, di sapori, di calda ospitalità… una Terra che sa sorprendere e imprimere una nostalgica impronta nell’anima. Ti adoro!

Il Portogallo è come la parola “Saudade“: intraducibile, inspiegabile… ma profondamente vero! (by Viaggidiroby).

Vai alle FOTO

SPECIAL THANKS TO:

 

Annunci

7 thoughts on ““Palazzo delle Piume” di Sintra: quanta bellezza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...