Fado, Bacalau & Sardinha.. tradizioni indelebili di Lisbona!

Il baccalà, piatto nazionale portoghese, cucinato, si dice, in ben 365 modi diversi, uno per ogni giorno dell’anno, e la sardina, assoluta protagonista delle tavole portoghesi servita unicamente assada (grigliata), sono oggi due simboli indiscussi che dominano le tavole e le stradine dei quartieri di Lisbona, specie del Barrio Alto. Anche se il gusto non rispecchiasse quello personale guai a rinunciare, almeno una volta, alla sardinhada perché significherebbe perdersi una parte del fascino indiscusso di Lisbona.

s3

sardines

La sardina, la regina della cucina portoghese, viene celebrata, ormai ogni anno, con un concorso a premi, e viene disegnata con opere di graphic design davvero simpaticissime. Vince chi riesce a rappresentarla nella maniera più originale possibile e, nel mese di Giugno, un mese ricco di eventi e Festas de Lisboa , viene selezionato il vincitore.

s1

s2

Le Festas de Lisboa sono veramente pittoresche ed inondano con spettacoli, danze e street art perfomances i vicoli dell’Alfama e del Castello, in particolar modo durante il 12 e 13 Giugno quando si festeggia Sant’Antonio. Bellissimo assistere a questi spettacoli in cui i fidanzati regalano mazzetti di basilico alle proprie innamorate e in cui si vive un clima conviviale all’ombra di sardine arrostite accompagnate dalla tipica bevanda all’amarena, la Ginja.

ginja

Moltissime sono le particolarità che contraddistinguono questa capitale dal fascino caratteristico e suggestivo.. e come non ricordarsi del profumo di cannella che inonda le strade, che viene sprigionato dalla pasticcerie che vendono pastéis, piccoli dolcini di pasta frolla (rigorosamente serviti caldi), farciti con crema, la cui ricetta è rigorosamente custodita dallo storico Pastéis de Belem, la pasteleria (pasticceria) che dal 1837 ne sforna a migliaia al giorno.

pasteis

E prima di lasciare Lisbona lasciamoci trascinare dal malinconico e nostalgico Fado. Ascoltarlo in una tipica taverna è come entrare in contatto con l’anima che lo rappresenta, è come immergersi nell’essenza musicale di questa Terra e del suo popolo. Il Fado insegna ad ascoltare storie popolari e i sentimenti della lontananza, di separazione, di nostalgia dei navigatori lontani dai propri cari. Come il significato della parola da cui deriva, ovvero “destino”, il Fado racconta la sorte di una Terra, di un popolo e la sua antica storia.

fado

Lisbona… suggestiva e nostalgica città, hai tutto il sapore del tempo che si è fermato sulle tue musiche, sui tuoi sapori, sulla tua gente“.

“L’anima di Lisbona è come l’anima del Fado: vive di passione e sentimento” ( Viaggidiroby)

Annunci

Una risposta a "Fado, Bacalau & Sardinha.. tradizioni indelebili di Lisbona!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...