Orciatico: io parto da qui

fb_img_1473648671634_1Si è così, io nasco, vivo parte della mia vita qui, a Orciatico, ed il mio diario non può che partire dal mio paese di origine. E dove caspita si trova Orciatico? Vi chiederete! Beh per me in fondo al cuore ma geograficamente parlando, adagiato a 313 mt. s.l.m., tra verdi colline della Valdera, area dislocata tra Pontedera e Volterra (PI). E’ un paesino di pochi abitanti ma anche frequentato da turisti, specie nel periodo estivo, molto piccolo ma non per questo meno interessante di altre grandi città. Risalente al periodo longobardo, è certamente uno tra i borghi più affascinanti della Provincia di Pisa (…posso dirlo, di borghi ne ho girati un bel po’!).

Dalla Rocca, si gode di un bel panorama su Lajatico e sulle colline circostanti. Orciatico è diventato oggetto di studi e ricerche svolti dal CNR e altri istituti internazionali per l’emissione di gas di anidride carbonica in loc. Borboi nel bosco della Mofeta.

Gradevolmente ristrutturato è una perla senza tempo, meritevole di una visita; la Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo risalente al XVI sec. ed il suo delizioso giardino antistante magnificamente curato dalle persone del posto, cattura la vista arrivando “in paese”.  Tra nascosti e suggestivi vicoli si scorgono angoli silenziosi ed incontaminati.

Ad Orciatico è possibile trascorrere una serata ammirando le stelle presso il centro Astronomico in loc. Mulini a Vento, vivendo un’interessante esperienza. Non distante da qui si trova un imponente monumento medievale: la Rocca di Pietracassia. Il percorso che la raggiunge collega la Valdera con la Valdicecina ed era già noto sin dal periodo etrusco, veniva infatti utilizzato per trasportare il rame estratto nelle miniere di Miemo. Citata per la prima volta nel 1028, la Rocca è situata sopra un masso a 532 mt. s.l.m., con uno strapiombo di circa ottanta metri: da una crepa sembra derivi proprio il nome Pietracassia (ovvero pietra spaccata). La Rocca sorge in una zona boschivo-selvaggia, è consigliabile una visita guidata con tanto di pranzo/pic-nic al sacco… il panorama ripagherà della fatica fatta per arrivarci.

Da Orciatico partono anche diversi percorsi trekking, moltissimi scorci per momenti fotografici unici, luoghi che sembrano avere un’aurea magica.

Per motivi legati allo studio prima, al lavoro e alla vita privata poi, personalmente non vivo più qui, mi sono dovuta trasferire altrove, anche se non molto distante. Certamente ogni volta che ritorno riaffiorano i ricordi legati all’infanzia, alle giornate trascorse con gli amici, alla tranquillità del posto che ci ha permesso di vivere in totale libertà sin da piccoli, ed alla Sagra delle Castagne tuttora svolta, (3° domenica di Ottobre) che, nel tempo, è riuscita ad apportare nuova linfa al paese.

Indimenticabili le notti d’estate con gli amici sotto le stelle, o la brezza invernale mattutina che ci accarezzava la faccia quando aspettavamo l’autobus per andare a scuola, o le nevicate che adornano il paesaggio già spettacolare di per sé, moltissimi momenti indelebili, ricordi che non svaniranno mai, luoghi e persone simbolo di questo paese vivranno per sempre dentro di me, ricorderò tutti con un grande sorriso ed un po’ di malinconia nel cuore.

Il mio Viaggio inizia da qui… da Orciatico !

Vai alle FOTO

Annunci

4 thoughts on “Orciatico: io parto da qui

  1. Credo che questo sia il pensiero che lega tutti gli orciatichini, perlomeno le nostre generazioni si possono ritrovare tutti nelle tue parole …..belle! Grazie!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...